Protezione dal surriscaldamento


Quali accessori proteggono con più efficacia dal surriscaldamento? In conformità alla norma DIN 5034-1 gli ambienti devono essere protetti dall’eccessivo riscaldamento causato dai raggi solari mediante accessori esterni quali tende parasole o avvolgibili.

”Gli ambienti devono essere protetti dal caldo in estate, per quanto possibile, con accessori esterni montati davanti al vetro riflettendo il calore verso l’alto. Il surriscaldamento dei vani è causato dell’assorbimento delle radiazioni solari da parte di tutti gli oggetti presenti nell’ambiente e delle superfici che lo delimitano (pareti, pavimento, etc.). Le radiazioni assorbite si trasformano in radiazioni a onda lunga a raggi infrarossi(calore), le quali non vengono smaltite attraverso le finestre verso l’esterno e questo fenomeno porta ad un indesiderato surriscaldamento dei vani in estate.” - DIN 5034-1

 

Come funzionano ?

La ditta FAKRO, per migliorare i propri prodotti e per garantire maggiore comfort ai propri Clienti, ha studiato l’efficacia di varie tende parasole in merito alla protezione dal calore.Per questo motivo sono stati realizzati otto ambienti sperimentali esposti in modo identico ai raggi solari e dotati delle stesse finestre da tetto. Le analisi sono state eseguite con le finestre chiuse e la temperatura é stata rilevata in vari punti ad un’altezza di 1 metro dal pavimento. Sulle finestre sono stati montati differenti accessori ed i risultati delle analisi sono stati riportati in un grafico riepilogativo.

Dai risultati visibili qui sopra è evidente come gli accessori esterni (tenda parasole / persiana avvolgibile) siano adatti e performanti per proteggere l’ambiente dal calore. La tenda parasole, considerati i costi accessibili e la semplicità di applicazione, è soluzione ottimale nel rapporto qualità/prezzo. Gli accessori interni invece svolgono una ridotta protezione dal calore, ma grazie allaloro funzionalità, ci permettono di regolare il flusso di luce svolgendo una funzione di decorazione graziealla vasta gamma di modelli e colori.

 

La permeabilità all’energia solare
Fig. 1 - finestra senza protezione g = 61% ( 0,61) secondo EN 410
Fig. 2 - finestra con tenda oscurante g = 37% (0,37) secondo EN 13363-1
Fig. 3 - finestra con tenda parasole esterna (a seconda del tessuto) g = 4-14% (0,04 - 0,14) secondo EN 13363-1


Risulta quindi evidente che la tenda parasole esterna protegge dal calore fino ad 8 voltepiù efficacemente di una tenda interna oscurante.
La tenda esterna abbinata ad unaccessorio interno, installata su una finestra per tetti FAKRO, costituiscono un abbinamentodi accessori che vanno a garantire il massimo comfort in mansarda, proteggendodal calore esterno, filtrando la luce ed offrendo una valida soluzione decorativa per l’ambiente abitato.

 

       

Gli accessori esterni contribuiscono ad una efficace riduzione del calore solare. Riducono l’azione dei raggi solari prima del vetro, abbattendo in questo modo il flusso di calore e impedendo un veloce surriscaldamento della mansarda.

Le radiazioni termiche che passano attraverso il vetro vengono assorbite dalla tenda interna. Si trasformano in una radiazione a raggi infrarossi (termici) che vengono trattenuti dal vetro e non fuoriescono verso l’esterno – la tenda trasmette il calore nell’ambiente funzionando come un calorifero. Questo porta all’indesiderato e fastidioso surriscaldamento dell’ambiente, soprattutto nelle giornate soleggiate e calde se il vano è orientato a sud.